Via Pisana 576 Firenze
presso la Casa del Popolo Fratelli Taddei
Tel. +39 0557324510


 

IN SALA DAL 13 AL 20 DICEMBRE*

 

*durante il mese di dicembre la promozione Pizza&Cinema a 12 euro è valida soltanto di venerdì
 
THE PLACE  

Giovedì 14 ore 19.00 e 21.00 Venerdì 15 ore 17.00 e 19.00 
Sabato 16 ore 17.00 e 21.15 Domenica 17 ore 16.30, 18.30 e 20.30 
Martedì 19 ore 18.30 Mercoledì 20 ore 21.00
 


Lui è seduto sempre allo stesso posto. Non importa a quale ora del giorno e della notte, lo troverete sempre lì, all'angolo di un ristorante, allo stesso tavolo, con un quaderno in mano. Qualche volta ci scrive delle cose, qualche altra le legge. Non sappiamo niente di lui, chi lo viene a cercare sa soltanto che è capace di esaudire desideri. Alcune richieste sono semplici, altre più singolari ma tutte hanno un prezzo e il prezzo da pagare non è mai senza conseguenze. Angelo? Demone? Qualcuno pensa che sia un mostro ma lui i mostri li nutre, dandogli soltanto quello che vogliono e chiedendo in cambio una 'buona' azione. 

THE BIG SICK  

Mercoledì 13 ore 20.45 Venerdì 15 ore 21.00 
Sabato 16 ore 19.00 Martedì 19 ore 20.30 Mercoledì 20 ore 18.30 
 


Kuwail vive a Chicago, è un cabarettista, ma per mantenersi lavora come autista di Uber. Proviene da una famiglia pakistana attaccata alle tradizioni della propria cultura, compresa quella del matrimonio combinato. Una sera, durante uno dei suoi spettacoli, conosce Emily e – per quanto entrambi lo neghino – è subito amore. Kumail resiste tra bugie e omissioni fino al giorno in cui Emily viene ricoverata per una grave infezione. La malattia di Emily e l'incontro con i suoi genitori "risveglieranno" Kumail e lo spingeranno ad assumersi le proprie responsabilità.

VITTORIA E ABDUL
Mercoledì 13 ore 18.30



Abdul Karim, umile impiegato indiano, ventenne o poco più, viene scelto per consegnare un omaggio alla regina Vittoria, in occasione del giubileo per i cinquant'anni del regno. Viene scelto esclusivamente in virtù della sua altezza, come a dire per puro caso. Diventerà il servitore, poi il segretario e infine il "Munshi", il maestro spirituale, della regina e imperatrice. La loro amicizia sarà così salda e intima da infastidire e spaventare la famiglia reale e la corte dei più prossimi al trono, al punto che il figlio, Edoardo VII, darà alla fiamme la loro corrispondenza e ogni testimonianza di quella relazione.